LA DIMENSIONE VISIVA DEL SUONO 
“Tecniche e processi per l’interazione audio-video in tempo reale”

Workshop intensivo di 3 giorni dedicato all’interazione Audio/Video per un gruppo ristretto di 4 persone

Acquisisci le conoscenze teorico-pratiche per realizzare video “sound reactive”

25/26/27 Settembre 2020

Lavorando sulle logiche di base di Max8-Jitter e attraverso l’analisi di Patch complesse ottieni le competenze per realizzare materiale artistico in cui la relazione tra gli eventi sonori e la materia visiva sia parte strutturale dell’opera.

Un workshop strutturato per offrire un’ampia panoramica sulle modalità tecniche-estetiche di interazione tra la materia sonora e quella visiva: dall’analisi dei riferimenti esistenti alla definizione dei protocolli di comunicazione fino ad arrivare alle varie fasi operative (comprese pre e post-produzione) necessarie per la realizzazione di un’opera “sound reactive”

Il programma viene declinato in base al livello dei partecipanti ed è orientato al raggiungimento di un obiettivo concreto.

LOGISTICA | ORGANIZZAZIONE

Le 20 ore di lavoro si svolgeranno presso lo studio privato di Cumiana [TO], vitto e alloggio in foresteria sono inclusi.

I partecipanti verranno ospitati presso la foresteria, il menu terrà conto di eventuali esigenze particolari (allergie, vegetariani, ecc…).

Lo spazio presso il quale si lavorerà è completamente immerso nel bosco, il tempo dedicato è rivolto a studio, approfondimento e messa in pratica.

Materiale richiesto:
– Computer portatile sul quale aver installato Ableton Live 10 e Max8|Jitter
– Scheda audio
– Cuffie

INFORMAZIONI

€ 480,00 

ORARI :
Day 1: 15-19
Day 2: 9-18.30
Day 3: 9-18.30

Conoscenza Ableton live

IN CATTEDRA

RICCARDO GIOVINETTO

Fisico Acustico specializzato in analisi timbrica, acustica architettonica e ambientale, concentra i suoi studi sul soundscapes.


Musicista, visual and multimedia artist, compositore, nel 2010 fonda OZMOTIC, un duo di musica elettronica strumentale con il quale pubblica tre dischi e che vanta collaborazioni con musicisti di fama internazionale quali Christian Fennesz, Murcof, Senking. Nel 2018 pubblica “Elusive Balance” con una delle etichette di musica elettronica e arte visiva piú importanti e autorevoli del mondo: la londinese Touch.


La formazione scientifica da un lato e quella artistica dall’altro, lo portano a intrecciare ambiti eterogenei, sviluppando un interesse nei confronti di performances in grado di coinvolgere lo spettatore da più punti di vista, interagendo con il mondo del teatro e del video  attraverso la realizzazione di installazioni e performance sound-reactive.


L’utilizzo di strumentazioni elettroniche gli permette di sviluppare ulteriormente la sua ricerca timbrica, ampliando le possibilità d’interazione con il video e il soundscapes, e con la necessità di perlustrare ambiti musicali e concettuali di confine. Scrive ed esegue musica per teatro, video e cinema.


Artista visivo specializzato in interazione audio-video collabora all’interno di progetti multidisciplinari (danza e teatro) utilizzando i sistemi interattivi e l’arte visiva digitale. Didatta con esperienza ventennale, dal 2018  è un Ableton Certified Trainer


www.ozmotic.it


Intervista su Ondarock


Beatport


Spotify

DATE E CONTATTI

Date inizio prossimi corsi

5/6/7 GIUGNO 2020

Per maggiori informazioni:

392 935 2889

[email protected]

Oppure clicca il pulsante per contattarci direttamente

INTERAZIONE AUDIO/VIDEO 
Tecniche e processi per l’interazione audio-video in tempo reale

Workshop intensivo di 3 giorni dedicato al sound design per un gruppo ristretto di 4 persone

Acquisisci le conoscenze teorico-pratiche per produrre il “tuo suono”

25/26/27 Settembre 2020

Lavorando sulle logiche di base di Max8-Jitter e attraverso l’analisi di Patch complesse ottieni le competenze per realizzare materiale artistico in cui la relazione tra gli eventi sonori e la materia visiva sia parte strutturale dell’opera.

Un workshop strutturato per offrire un’ampia panoramica sulle modalità tecniche-estetiche di interazione tra la materia sonora e quella visiva: dall’analisi dei riferimenti esistenti alla definizione dei protocolli di comunicazione fino ad arrivare alle varie fasi operative (comprese pre e post-produzione) necessarie per la realizzazione di un’opera “sound reactive”

Il programma viene declinato in base al livello dei partecipanti ed è orientato al raggiungimento di un obiettivo concreto.

LOGISTICA – ORGANIZZAZIONE

Le 20 ore di lavoro si svolgeranno presso lo studio privato di Cumiana [TO], vitto e alloggio in foresteria sono inclusi.

I partecipanti verranno ospitati presso la foresteria, il menu terrà conto di eventuali esigenze particolari (allergie, vegetariani, ecc…).

Lo spazio presso il quale si lavorerà è completamente immerso nel bosco, il tempo dedicato è rivolto a studio, approfondimento e messa in pratica.

Materiale richiesto:
– Computer portatile sul quale aver installato Ableton Live 10 e Max8|Jitter
– Scheda audio
– Cuffie

INFORMAZIONI

€ 480,00

ORARI :
Day 1: 15-19
Day 2: 9-18.30
Day 3: 9-18.30

Conoscenza Ableton live

IN CATTEDRA

RICCARDO GIOVINETTO

Fisico Acustico specializzato in analisi timbrica, acustica architettonica e ambientale, concentra i suoi studi sul soundscapes.


Musicista, visual and multimedia artist, compositore, nel 2010 fonda OZMOTIC, un duo di musica elettronica strumentale con il quale pubblica tre dischi e che vanta collaborazioni con musicisti di fama internazionale quali Christian Fennesz, Murcof, Senking. Nel 2018 pubblica “Elusive Balance” con una delle etichette di musica elettronica e arte visiva piú importanti e autorevoli del mondo: la londinese Touch.


La formazione scientifica da un lato e quella artistica dall’altro, lo portano a intrecciare ambiti eterogenei, sviluppando un interesse nei confronti di performances in grado di coinvolgere lo spettatore da più punti di vista, interagendo con il mondo del teatro e del video  attraverso la realizzazione di installazioni e performance sound-reactive.


L’utilizzo di strumentazioni elettroniche gli permette di sviluppare ulteriormente la sua ricerca timbrica, ampliando le possibilità d’interazione con il video e il soundscapes, e con la necessità di perlustrare ambiti musicali e concettuali di confine. Scrive ed esegue musica per teatro, video e cinema.


Artista visivo specializzato in interazione audio-video collabora all’interno di progetti multidisciplinari (danza e teatro) utilizzando i sistemi interattivi e l’arte visiva digitale. Didatta con esperienza ventennale, dal 2018  è un Ableton Certified Trainer


www.ozmotic.it


Intervista su Ondarock


Beatport


Spotify